Peirata

Dal greco antico peirata : i confini dell’anima.

La nostra anima di donna è complessa e multiforme, il corpo ci permette di rapportarci col mondo esterno e di celarla al suo interno.

Ma non sempre và cosi.

Alle volte accade che questi confini si smarginino e che facciano aprire una voragine.

I confini dell’anima sono molto saldi e impenetrabili, ma quando si assottigliano generano delle crepe che diventano voragini, mostrando al mondo chi siamo veramente.

Siamo donne, quindi siamo madri? siamo figlie? siamo mogli?

Probabilmente siamo soltanto donne.

Siamo però gli unici esseri umani col grande potere della maternità.

Quel che conta è che noi donne in potenza possiamo essere e generare tutto.

Alle volte dalle nostre crepe ci mostriamo come madri, altre volte no.

 

 

 //ing//

 

From the ancient Greek peiratathe boundaries of the soul.

Our woman's soul is complex and multiform, our body allows us to relate with the world and to hide it inside.

But not always is in this way.

Sometimes it happens that these borders fade away, creating a big chasm.

The boundaries of the soul are firm and impenetrable, but when they become thinner create chasms, showing to the world who we really are.

So, are we women, are we wives, daughters, are we mothers?

Probably we are only women.

But we are the only human beings with the great power of maternity.

What counts is that we can create and generate.

Sometimes from our chasms we come out as mothers, other times as anything else.