Puntolinea

 Fotografie di forma circolare presentano tracce di vite passate, in ognuna di questi scatti familiari chiunque può trovare dei rimandi a ricordi personali.

L'immagine confusa e mossa ha la forza di raccontare senza dichiarare.

Su tutte le fotografie sono incise le lettere dell'alfabeto morse, che invadono l'immagine e la cambiano lasciando a loro volta una traccia: un messaggio.

Per leggere queste lettere bisogna comprendere il codice morse: chiunque lo conosca può comporre il proprio messaggio o trovarne uno già insito nelle

immagini. La forza della fotografia e dell'immaginario che sprigiona si unisce all'universalità del codice morse che lancia messaggi segreti a chi sa decifrarli.

Chiunque può scoprire il messaggio che in realtà cerca e la fotografia se ne fa veicolo.

 

//ing//

 

Pictures made with a circular shape show passed lives.

In each of this pictures, anyone could find some returns to personal memories.

The confused and moved image can tell without declaring.

On all pictures are engraved all letters of Morse's Alphabet; they change the image leaving a track: a written message.

To read correctly this letters we have to comprehend the Morse's Alphabet: anyone who understand it can compose a message or find a message inherent

in the image. 

The force of the Photography's imaginary mash up with the universality of Morse's Alphabet that launch messages to those who know how to decipher.

Anyone can discover the message that's  looking for, the photography and the picture are vehicles of it.